Esami Diagnostici

Microscopio endoteliale Nidek CEM 530 non a contatto che consente l’osservazione dell’endotelio corneale in tempo reale. Il sistema automatico di analisi consente la conta delle cellule endoteliali che comunque può essere effettuata anche manualmente per ottenere risultati più precisi. Il sistema consente anche la misurazione contemporanea della pachimetria centrale e periferica.

La nuova biometria ottica No-Contact
Applicazioni: Cataratta, Chirurgia Refrattiva
Misure estremamente precise, con la massima sicurezza
IOL Master 700 TK è uno strumento per la misura del bulbo oculare e per il calcolo preoperatorio delle lenti intraoculari. Alla base della tecnologia relativa alla biometria ottica no-contact vi è la misurazione della lunghezza dell’asse dell’occhio utilizzando tecnica interferometrica PCI (Partial Coherence Interferometry) e della curvatura anteriore e posteriore della cornea.

Il sistema Visante OCT è il primo in assoluto a fornire immagini in profondità della camera anteriore (angolo incluso), assolutamente nitide e ricche di dettagli, senza contatto. Con una risoluzione ottica assiale di 18um ed una durata di scansione di 0.25 secondi per linea, i risultati offerti dal sistema Visante sono immagini uniche, con misurazioni che rafforzano straordinariamente la fiducia nei sistemi diagnostici e potenziano la pianificazione degli interventi chirurgici ed il trattamento post-operatorio.
I risultati ottenuti, forniscono dati rapidi ed attendibili per la valutazione dell’angolo irido-corneale.

La rapida acquisizione durante la scansione per la pachimetria consente di creare una mappa pachimetrica accurata e riproducibile che sarà la base per applicazioni refrattive e per il trattamento del glaucoma.
Oltre a fornire una mappa pachimetrica a pieno spessore, prima di procedere ad un eventuale trattamento laser, VisanteTM OCT è il primo strumento non a contatto per acquisire immagini, misurare e documentare sia lo spessore del lembo corneale sia lo spessore stromale residuo, immediatamente dopo un trattamento LASIK..

Sistema per acquisizione ed elaborazione di immagini bidimensionali della sezione retinica e valutazioni angiografiche
Il sistema utilizza una tecnica non a contatto e una metodica non invasiva ottenendo immagini con una risoluzione di circa 7/8 micron della sezione della struttura retinica.
Lo strumento è in grado di fornire immagini dettagliate relative alla morfologia retinica e di evidenziare alterazioni della stessa legate alle più svariate patologie. Inoltre permette di effettuare scansioni angiografiche senza utilizzo di mezzo di contrasto.
Il Cirrus Angio – OCT è concepito per permettere di soddisfare le necessità di professionisti, centri di ricerca ed istituzioni che richiedono esami altamente riproducibili con la massima risoluzione al fine di valutare e monitorare patologie retiniche, gli effetti di terapie farmacologiche e di trattamenti chirurgici.

Strumento di ultima generazione che consente l’esecuzione della maggior parte dei tipi di campimetrie pubblicate nella letteratura internazionale. L’apparecchiatura è costituita da una cupola con uno sfondo bianco sul quale viene proiettato uno stimolo luminoso di varia forma ed intensità luminosa. Il paziente viene fornito di pulsante che deve azionare ogni qualvolta percepisce lo stimolo